Protezioni Macchinario e Nesso Causale – Sai di cosa parlo?

Sei un responsabile in Fabbrica? Conosci il Nesso Causale?

L’altro giorno stavo parlando con un ufficiale della guardia forestale che sta indagando come UPG su un infortunio.

Parlando con Lui mi sono illuminato ed ho finalmente compreso l’importanza del “Nesso Causale”.

Avevo già incontrato questo termine lavorando, seguendo clienti, ma non lo avevo mai visto con gli occhi di chi fa le indagini.

Il mio interlocutore era preoccupato perché non trovava il “Nesso Causale” e il PM lo stressava parecchio.

Senza Nesso Causale non potevano procedere.

allora mi viene da chiedere: ti è mai capitato che qualcuno dei tuoi si faccia male ?

un fastidioso fatidico infortunio?

Quali cose sono da sapere, per non essere colti alla sprovvista?

Puoi sempre pensare che te la caverai… ma se non tieni presente alcune cose PRIMA, poi ti costerà un sacco di soldi.

Si lo so che ti devi preoccupare già di tante informazioni, ma questa è importante, e non è detto che tu la conosca.

Il “Nesso Causale” è avvocatese, una lingua ai più sconosciuta, ma è una locuzione che può cambiare la vita alle persone.

Io sono ingegnere, non ho studiato legge, quindi non pretendo di dare informazioni complete o esaustive.

Ma voglio solo avvertire di fare attenzione, molta attenzione al significato di questa locuzione.

Ho scoperto cos’è il “nesso causale” lavorando, seguendo clienti.

All’interno del codice penale c’è la sua definizione.

Il primo comma dell’art. 40 c.p. secondo il quale “nessuno può essere punito per un fatto preveduto dalla legge come reato, se l’evento dannoso o pericoloso, da cui dipende l’esistenza del reato, non è conseguenza della sua azione od omissione”

Per noi gente di fabbrica è una frase abbastanza oscura, ma se parli con un penalista scoprirai che il significato che sottende è immenso.

Tradotto in pratica:

se togli una sicurezza ad un macchinario e qualcuno si fa male, sei tu la causa dell’infortunio….
se non sanzioni chi toglie la sicurezza… chi si comporta male in fabbrica, mettendo in pericolo se e gli altri, anche tu sei causa dell’infortunio….
e si può allargare a tante cose che spesso siamo portati a SOTTOVALUTARE…

Conoscendo tutte le aree grigie che affrontiamo nella sicurezza dei macchinari tutti i giorni, mi mette i brividi. Tradotto in pratica: ma se non tieni presente alcune cose PRIMA, poi ti costerà un sacco di soldi.

dentro di te ti starai dicendo: “ma perché lo dici proprio a me? tanto a me non capita!”

ognuno di noi accetta dei rischi lavorando, bisogna però sempre tenere a mente che alcuni rischi non sono accettabili. NON NE VALE LA PENA.

Scegli bene.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *