Proteggere Le Operazioni Di Manutenzione: Ci Si Pensa? Specialmente La Parte Elettrica!

Proteggere Le Operazioni Di Manutenzione: Ci Si Pensa?

Specialmente La Parte Elettrica!

Quando si valutano i rischi di un impianto, di un macchinario, si vigila spesso con grande attenzione all’operatore addetto, ma non sempre si considerano le operazioni di manutenzione, che avvengono in condizioni particolari.

In estate poi, manutenzioni e pulizie straordinarie.

Se poi le compie un preposto… perché preoccuparsi? Invece:

Il caposquadra degli elettricisti in persona sta eseguendo lavori di manutenzione e pulizia delle cabine elettriche durante la chiusura per ferie della fabbrica. Ma, mentre esegue la pulizia della seconda cabina, si distrae ed entra in contatto con conduttori elettrici in tensione a 15000 volt. Che castigo!

Le responsabilità: non sono solo sue.

Innanzitutto non si entra in cabina da soli, la procedura in generale prevede l’ausilio di un altro operatore.

Ma soprattutto la cabina elettrica non può avere il dispositivo di interblocco a chiave non funzionante.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *